Europei volley femminile, la Polonia batte l’Italia 3-2: prima sconfitta per le azzurre. Domenica gli ottavi contro la Slovacchia

Europei volley femminile, la Polonia batte l’Italia 3-2: prima sconfitta per le azzurre. Domenica gli ottavi contro la Slovacchia

La nazionale chiude comunque al primo posto del raggruppamento. Ora le azzurre dovranno trasferirsi a Bratislava per il prossimo incontro. In caso di vittoria poi verosimilmente affronteranno la Germania ai quarti, quindi la vincitrice tra Serbia e Turchia in semifinale

 

Le “ragazze terribili” della pallavolo femminile cercavano l’impresa contro le padrone di casa, ma non ce l’hanno fatta. Con una vittoria al tie-break la nazionale polacca ha infatti battuto le italiane. Le azzurre si aggiudicano comunque il primo posto nel pool B degli Europei di Volley 2019 in corso a Lodz, subendo però la prima sconfitta dall’inizio del torneo. A causa del successo polacco le azzurre dovranno volare a Bratislava per gli ottavi. Ad attenderle in campo domenica 1 settembre ci sarà la Slovacchia. Negli ottavi, infatti, non si possono affrontare due paesi organizzatori, in questo caso Polonia e Slovacchia. Verosimilmente, invece, ai quarti il team di Davide Mazzanti dovrebbe incontrare la Germania.

L’avvio del match è complicato per l’Italia. Nel primo set le azzurre entrano in campo con le pile scariche dopo una giornata di riposo. Le polacche hanno quindi gioco facile e dominano la partita fin dall’inizio volando dopo poco al 15-10 con una diagonale ben piazzata di Medrzyk. Quasi bloccate in campo le ragazze di Mazzanti subiscono due ace di Smarzek che fanno volare le padrone di casa sul 19-11. Il set sembra ormai compromesso e riuscire a recuperare è difficile. Ci prova Cristina Chirichella con una fast, subito smorzata di nuovo da Smarzek che piazza il punto del 20-12. Le azzurre reggono altri tre punti, ma poi subiscono la potenza polaccha chiudendo 14-25. Va meglio il secondo set. Le “terribili” alzano leggermente il livello e riescono ad avere la meglio su una squadra tecnicamente debole. L’Italia resta sopra per tutto il match, grazie soprattutto al buon gioco di Paola Egonu e Miriam Sylla. La terza frazione di gioco vede di nuovo vincitrice l’Italia che lascia le avversarie a soli 13 punti. Implacabile in difesa il libero Monica De Gennaro. Il quarto set va avanti punto a punto, l’Italia sa di avere comunque il primo posto nel girone e abbassa la tensione. Sul 18-20 le polacche prendono il volo e staccano le “ragazze terribili” di quattro punti. Le azzurre provano ad evitare il tie-break ma la nazionale organizzatrice con un ace si aggiudica il set per 21-25. L’ultima frazione di gioco parte bene per le azzurre. Ma a metà set la Polonia mette una marcia in più e supera le ragazze di Mazzanti. Al cambio campo le due nazionali sono 8 pari, ma poi le padrone di casa prendono il largo e chiudono il tie-break 15-12, aggiudicandosi quindi il match.

 
 
 

Ora la nazionale azzurra dovrà cambiare Stato per poter affrontare gli ottavi di finali di questi Europei 2019, partiti al meglio. Ai quarti, se tutto andrà bene contro la Slovacchia, la squadra troverà davanti a sé la Germania e, se tutto dovesse andare come da pronostico, in caso di vittoria, in semifinale giocherà contro la perdente di Serbia-Turchia.

 

Fonte: ilfattoquotidiano.it - 29/08/2019

Ultima modifica ilVenerdì, 30 Agosto 2019 09:15

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Torna in alto

Sezioni

Rubriche

News Locali

Servizi

Chi Siamo

Seguici Su: